Come impostare un piano di allenamento adatto al tuo somatotipo

In questo articolo scoprirai finalmente le vere tecniche di allenamento adatte al somatotipo, gli errori più frequenti, e tutto quello che riguarda la genetica.

SomatotipoI 3 somatotipo generali sono:mesomorfo, endomorfo e ectomorfo.

Ognuno di loro ha un tipo di ossatura, un tipo di massa muscolare, un tipo di metabolismo diverso.

Ormai i lettori di questo blog sanno perfettamente che fa la differenza fare un piano di allenamento e una alimentazione adatta al tipo di somatotipo, l’allenamento tradizionale può funzionare per qualcuno ma non per tutti.

Il segreto è proprio impostare un allenamento che si collega perfettamente al corpo in questione

L’errore più comune che la maggior parte delle persone commettono è che fanno tutto di testa loro, o copiano piani alimentari o schede di allenamento che si trovano sul web. Questo è assolutamente da evitare, semplicemente perché non puoi fare una alimentazione non adatta al tuo tipo di corpo, e non puoi fare un allenamento non adatto alla tua genetica.

Ti voglio fare un esempio, se hai un corpo endomorfo e fai un allenamento breve perché ti senti subito affaticato per via del grasso in eccesso e del peso in più, non solo non avrai mai risultati di dimagrimento, ma cosi facendo andrai ad aumentare di massa muscolare e contemporaneamente di volume e peso.

Invece l’endomorfo per avere fin da subito dei buoni risultati, deve iniziare con un piano di allenamento intenso e prolungato come il total-body (tutto il corpo in un unica sessione), con pause breve e affidarsi di più al cardio-fitness (corsa, cyclette ecc).

Invece la genetica mesomorfica, è il somatotipo più fortunato, per lui può funzionare di tutto, serie alte con basse pause di recupero, o molte serie e ripetizioni basse con carichi eccessivi, avrà comunque degli ottimi risultati, o mangiare di tutto e mettere ugualmente massa muscolare senza problemi. Certamente rischia di mettere un pò di grasso addominale, ma per via del suo metabolismo favorevole può dimagrire facilmente senza problemi.

Ma se hai un corpo mesomorfo e vuoi ottenere il massimo devi fare comunque un allenamento e una alimentazione adatta a te, specialmente se l’obbiettivo tuo è quello avere addominali scolpiti e pancia piatta, Il tuo allenamento deve essere massacrante per vedere fin da subito dei risultati, con un programma con alte serie e esercizi composti e di isolamento, con carichi pesanti.

Invece il somatotipo ectomorfo detto hardgainer, è quello che ha la fortuna di mangiare di tutto e difficilmente ingrassa, ma il problema è che difficilmente mette massa muscolare. Allora se hai un corpo ectomorfo il tuo allenamento deve essere breve e intenso, con più esercizi composti e meno di isolamento, con serie basse e numero di ripetizioni 8, al massimo 12.

Gli esercizi vanno fatti lenti e controllati, in più il tuo programma di allenamento deve cambiare più continuamente rispetto agli altri somatotipi.

Scarica la guida gratuita

Genetica del somatotipo e tipo di metabolismo diverso dei 3 tipi di corpo

Ogni somatotipo ha il suo tipo di metabolismo, ad esempio il tipo ectomorfo ha un metabolismo super veloce, assimila pochissimo di quello che mangia, è come se il cibo che mangia calasse dritto senza passare dell’intestino, ha un apparato digerente debole.  Allora la soluzione per assimilare il più possibile è fare molti pasti giornalieri, deve avere sempre qualcosa da digerire.

Il mesomorfo invece ha l’apparato digerente forte, assorbe bene quello che mangia, proteine, carboidrati, grassi, e vitamine, per via del suo profilo ormonale favorevole.

Inoltre il mesomorfo può far cambiare il suo metabolismo facilmente, dipende dal tipo di sport che fa, se per esempio vuole togliere del grasso addominale, gli basta fare della corsa così velocizza il suo metabolismo e brucia facilmente grasso addominale, se invece vuole mantenere un corpo asciutto e tonico gli basta semplicemente fare 6 pasti al giorno con proteine e carboidrati buoni, e grassi saturi di ottima qualità.

L’endomorfo è il somatotipo che ha il metabolismo lentissimo, assimila facilmente tutto quello che mangia, anche se mangia poco assimila.

Quindi se hai un corpo con metabolismo lento il segreto è fare molti pasti giornalieri, con proteine di qualità e grassi saturi, ridurre al minimo i carboidrati e scegliere solo quelli buoni.

Ti è piaciuto questo articolo? Lasciami un commento quì sotto e fammi sapere cosa ne pensi.

Ogni tuo commento contribuirà a darmi nuovi spunti per scrivere altri articoli e per fare chiarezza su ogni tuo dubbio.

Non dimenticare a condividerlo sul tuo social preferito, contribuirai a far conoscere a tutti come si può migliorare il proprio corpo grazie a queste preziose e rare informazioni.

Scarica la guida gratuita

Informazioni su

Rosario Lo magno è l'inventore del sistema Try Body, il primo in Italia a parlare nello specifico di allenamento in base al proprio tipo di corpo per aumentare i risultati fino al 300%

Pubblicato in Addominali scolpiti, Alimentazione, Allenamento corretto, Dimagrire, Genetica, Massa muscolare

Lascia un commento

20 comments on “Come impostare un piano di allenamento adatto al tuo somatotipo
  1. Gianni ha detto:

    Grazie bell’articolo! Nel prossimo potresti fare degli esempi di schede di allenamento per ogni somatotipo! Sarebbe fantastico grazie!

  2. francesco ha detto:

    come sempre si scoprono nuove cose, mi stò allenando con il tuo programma per addominali e vedo miglioramenti, comunque ci vuole tempo e costanza soprattutto per mantenere un piano alimentare sano… grazie.

  3. Antonio ha detto:

    Ringrazio per il lavoro e le informazioni che dai!! ci sono anche dei tipi di addominali che vanno meglio per tipo di corpo o basta variarli per dargli stimoli diversi?

  4. Michele ha detto:

    Cosa significa allenamento massacrante per mesomorfi? E quanto dovrebbe durare una seduta di allenamento per un mesomorfo?

  5. matteo ha detto:

    Ciao Rosario.
    mi chiamo matteo ho 19 anni peso 66 kili e sono alto 173 massa grassa tra il 12/8% gli addominali ci sono ma non riesco a fare uscire tanto i quadretti e delinearli tanto come posso fare?
    un’ultimo consiglio è che e un anno che ho il braccio 35 cm 🙁 sono di tipo ectomorfo mi puoi aiutare a darmi un tipo di scheda da eseguire?

  6. Antonio ha detto:

    Rosario. Ciao.

    Sono una via di mezzo tra ecto e meso… Ma acquisto massa muscolare subito

    X i muscoli piccoli faccio 3 esercizi

    Il primo in 4*6
    Il secondo in 2*8
    Il terzo in 2*8-10

    Va bene o devo intensificare di piu?

  7. alessandro ha detto:

    ciao rosario per accellerare il metabolismo e togliere la pancia meglio la corsa o i pesi intensi? la corsa quando e meglio farla

  8. Rosario ha detto:

    Ciao Rosario,
    io credo di essere del somatotipo endomorfo con fisico diciamo abbastanza a “pera”. In passato ho fatto un bel po’ palestra, magari riuscivo a dimagrire un po’ seguendo anche una dieta, ma i muscoli non si smuovevano affatto. Se faccio addominali mi allargo e basta. Premetto anche che a causa di problemi di salute avuti in passato, i muscoli si sono molto indeboliti ma non sono mai riuscito a dare loro forma e tonicità. Cosa consigli? Che piano dovrei seguire? Che materiale consigli di acquistare per documentarmi al meglio ed esercitarmi al meglio per avere buoni risultati? Magari dovrei concentrarmi prima sul cardio per perdere peso per poi dedicarmi successivamente ai muscoli? Grazie per il tuo impegno!

    • Rosario Lo magno ha detto:

      Ciao Rosario,

      per te andrebbe benissimo il total body e subito dopo del cardio a muscoli caldi, obiettivo perdere grasso e favorire gradualmente il tono muscolare.

      Ma spiegarti tutto qui mi viene difficile.

      Ho un programma coaching personalizzato dove seguo delle persone che potrebbe fare al caso tuo.

      Puoi vedere tutti i dettagli a questo link.
      http://www.trainersbody.it/try-body-power/

      A presto!

  9. Nicola ha detto:

    Ciao Rosario, nell’articolo.. Comunque io sono una via di mezzo tra ectomorfo (polso 17 cm.) ed endomorfo (caviglia 25 cm.) e non riesco a levare il grasso, soprattutto quello addominale.. Sto seguendo un alimentazione di carico di carboidrati nei giorni workout e scarico nei non.. Il problema è che non riesco a perdere massa grassa.. Cosa devo fare?

  10. Donatella De patre ha detto:

    Io sono mesomorfo è più adatto l allenamento in monofrequenza o multifrequenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*